1
001006
https://pratiche.comune.almese.to.it/GisMasterWebS/SP/IsAut.ashx
https://pratiche.comune.almese.to.it/GisMasterWebS/SP/LogoutSAML.ashx
https://comune.almese.to.it
it
Regione Piemonte

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI RICADENTI NELL’AMBITO DEL DISTRETTO DEL COMMERCIO MONTE MUSINE’

L’Amministrazione Comunale nell’ambito delle attività del Distretto del Commercio Monte Musinè indice pubblico bando per l’erogazione di un contributo pari all’80% della spesa ammissibile totale, esclusa l’IVA, con un tetto massimo di 10.000 euro per ciascuna impresa esercente attività di vendita diretta al dettaglio di beni o servizi e quelle esercenti l’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, aventi sede operativa nell’ambito territoriale del Distretto.

Destinatari

È ammessa la partecipazione di imprese che soddisfino i seguenti requisiti:

  • essere micro o piccole imprese, in forma singola o aggregata, così come definite dal Decreto del Ministero delle Attività Produttive del 18 aprile 2005 ed aventi i requisiti morali, professionali, strutturali e autorizzativi di cui al d.lgs. n. 114/98, artt. 5 e 7 e al d.lgs. n. 59/2010, artt. 65 e 71;
  • essere iscritte al Registro delle Imprese; è sufficiente l’iscrizione come impresa “inattiva”. In ogni caso, le imprese beneficiarie dovranno risultare iscritte come “attive” al Registro delle Imprese alla data di pubblicazione della graduatoria;
  • disporre di una sede operativa collocata all’interno dell’ambito territoriale del Distretto;
  • esercitare attività di vendita diretta al dettaglio di beni o servizi o di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande;
  • essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essere in liquidazione volontaria e non essere sottoposta a procedure concorsuali in corso o aperte nei propri confronti antecedentemente la data di presentazione della domanda;
  • osservare le norme dell’ordinamento giuridico italiano in materia previdenziale, assistenziale e assicurativa (nei confronti di INPS; INAIL ed eventuali altre casse di previdenza). In caso di DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) non regolare non si potrà procedere alla liquidazione dei contributi;
  • essere adempiente agli obblighi tributari comunali (pagamento del dovuto derivante dalla notifica di una o più cartelle di pagamento e/o avvisi di pagamento);
  • non rientrare nel campo di esclusione di cui all’art. 1 del Regolamento (UE) 1407/2013 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea agli aiuti “de minimis”.

Sono ammissibili anche gli aspiranti imprenditori che soddisfino i seguenti requisiti:

  • non avere cause di divieto, di decadenza, di sospensione di cui all’art. 67 del D.Lgs. 6 settembre 2011 n. 159 (c.d. Codice delle leggi antimafia);
  • avviare o aver avviato la propria attività successivamente alla data della pubblicazione del bando da parte della Regione Piemonte (DD n. 210 del 19 luglio 2023), e comunque prima dell’erogazione dell’agevolazione da parte del Comune di Almese, e soddisfare i requisiti sopra previsti.

I requisiti di ammissibilità devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda, con l’eccezione dell’unità locale all’interno del territorio del Distretto, che deve essere posseduta alla data di richiesta di erogazione.

Descrizione

Modalità di richiesta e assegnazione

Il contributo è concesso con procedura valutativa a sportello, ai sensi dell’art. 5 comma 3 del D.Lgs. 123/98. Il contributo previsto per le domande ammissibili è pari all’80% della spesa ammissibile totale, al netto di IVA, fino a un massimo complessivo per ogni domanda di contributo di euro 10.000,00. L’aiuto è concesso come agevolazione a fondo perduto. L’importo massimo potrà essere aumentato in caso di disponibilità residua derivante da risorse non assegnate, sempre nel rispetto delle percentuali massime di contribuzione sopra indicate.

Le domande dovranno essere presentate attraverso la compilazione della domanda mediante la procedura indicata sul sito del comune capofila, al seguente link:

Domanda di partecipazione a un bando

Per la partecipazione al bando è necessario:

compilare in ogni sua parte e firmare ove richiesto (firma autografa o digitale), pena esclusione, gli allegati al presente bando;
allegare alla domanda copia di un documento di identità in corso di validità del legale rappresentante della società;

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il giorno 30 aprile 2024.

La presentazione della domanda avviene esclusivamente tramite Sportello Unico Digitale del Comune di Almese.

Ogni P. IVA ricadente tra i soggetti beneficiari può presentare una sola domanda di contributo, anche riferita a più unità locali insediate nel territorio del Distretto del Commercio

Date

2024 22 Mar

Inizio Pubblicazione

2024 30 Apr

Scadenza

Documenti

Delibera a contrarre

Testo Determina SA-2024-00115-00067
Testo Determina Firmata SA-2024-00115-00067.PDF
PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI RICADENTI NEL’AMBITO DEL DISTRETTO DEL COMMERCIO Firmato Digitalmente.PDF
BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI RICADENTI NEL’AMBITO DEL DISTRETTO DEL COMMERCIO
Modulo per la rendicontazione
FAQ
Tutorial compilazione istanza online

Avvisi e bandi

Tutorial compilazione istanza online
FAQ
Modulo per la rendicontazione
BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI RICADENTI NEL’AMBITO DEL DISTRETTO DEL COMMERCIO
PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI RICADENTI NEL’AMBITO DEL DISTRETTO DEL COMMERCIO Firmato Digitalmente.PDF
Testo Determina Firmata SA-2024-00115-00067.PDF
Testo Determina SA-2024-00115-00067
Ultimo aggiornamento: 28/03/2024, 12:58

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri